Area Clienti
E-mail
Password
 
Non ricordi la password?
CLICCA QUI!
Registrazione
Se non sei ancora registrato, clicca sulla freccia per poter effettuare la registrazione.
Registrati
 
 
NOTIZIE  
 
04/10/2013
Nuove Srl e modulistica
Con una nota diffusa il 18 settembre 2013 il Consiglio nazionale del Notariato, riprendendo la posizione espressa dal Ministero della Giustizia (nota n. 118972 dell’11 settembre 2013, successivamente integrata il 13 settembre), consente alle Società a responsabilità limitata semplificate costituite dopo l’entrata in vigore del D.L. n. 76/2013 la costituzione anche con il vecchio "modello standard" di atto costitutivo. Si ricorda, infatti, che le Srls, di cui all’art. 2643-bis c.c., sono state oggetto di importati modifiche a opera del “Decreto lavoro 2013” n. 76/2013, convertito dalla Legge n. 99/2013, e in vigore dal 23 agosto 2013 e si pongono oggi quale unica alternativa alla Srl, a seguito dell’abolizione della neonata Srlcr (introdotta dal decreto legge 83/2012). Le principali modifiche alla disciplina delle Srls riguardano tre principali aspetti: - viene aperta alla partecipazione di soci con più di 35 anni (ad oggi, quindi, non sono previsti più limiti di età); - viene ammessa l’amministrazione da parte di non soci; - viene definitivamente fissata l’inderogabilità delle clausole previste dal modello di atto costitutivo previsto dal decreto del Ministero della Giustizia 23 giugno 2012, n. 138. Con particolare riferimento a quest’ultimo punto, l’inderogabilità del modello standard ha fatto supporre che la costituzione di nuove Srls fosse da considerarsi impedita fino all’emanazione di un nuovo modello standard, non potendosi apportare modifiche a quello già esistente, seppure inadatto a disciplinare le nuove forme societarie. Il Notariato ha sciolto ogni dubbio, chiarendo che è possibile sin d'ora costituire le nuove Srls, “con immediata utilizzazione del modello standard di cui al Dm 138/2012, il quale deve intendersi immediatamente modificato nelle clausole incompatibili con il Dl 76/2013, le quali dovranno pertanto essere omesse”. Pertanto, il "modello standard" di cui al D.M. 138/2012 potrà essere utilizzato ignorando: - il punto 4 secondo la quale i soci della Srls non possono avere più di 34 anni; - il punto 5, secondo il quale gli amministratori devono essere soci della Srls

<< vai all'elenco delle news

Home | Servizi | Notizie | FAQ | Scadenze | Link Utili | Contatti